Chi fa il bagno al cane?

Finalmente il servizio di toelettatura è operativo!

Il servizio di toelettatura di Perdincibracco ha finalmente preso il via…..e quindi ora vogliamo presentarti la regina della toelettatura: Roberta Panato. Abbiamo scelto il meglio per i vostri amici pelosi!

Per presentartela nel modo migliore, abbiamo deciso di farle un’intervista. Se hai altre domande, madaci una mail oppure un messaggio nella nostra pagina facebook.

Bene….allora iniziamo!

I cani amano essere sporchi…la toelettatura quindi è un po’ contro natura…perché dobbiamo portare i  cani a farla?

È vero…i cani amano essere sporchi…ma è anche vero che vivono in casa con noi, ci fanno compagnia sul divano mentre guardiamo la tv e i più viziati magari dormono anche nel lettone!

Li coccoliamo e li accarezziamo continuamente e quindi, come prima risposta, direi che è fondamentale prendersi cura anche della loro igiene, visto che loro ci pensano un po’ poco per i nostri gusti…

Dall’altra parte è anche vero che esistono cani con dei mantelli talmente folti e lunghi oppure ricci e sottilissimi che la toelettatura si rende necessaria per evitare la formazione di nodi che potrebbero causare loro diversi fastidi.

Detto ciò, lasciamo che i cani si sporchino, che facciano il bagno al lago o al mare, che si divertano a correre tra le pozzanghere…questa è la loro natura! Finito il divertimento, garantiamo loro un’adeguata pulizia!

Ci sono razze di cani particolari che hanno bisogno di una toelettatura regolare? Se si, perché? E quali sono?

Assolutamente sì, in linea generale i cani a pelo lungo andrebbero toelettati con una certa regolarità. Il pelo lungo e setoso di Volpini, Maltesi, Shi-Tzu, Samoiedo e con questi molti altri cani ha infatti, quasi sempre la tendenza a formare nodi che possono arrivare in profondità causando inizialmente fastidio e prurito al cane e , nei casi peggiori, anche gravi dermatiti.

Garantire ad un cane con un pelo lungo e fitto una toelettatura regolare permette anche di evitare di causargli eccessivo stress perché periodicamente i piccoli nodi verrebbero rimossi. Vi garantisco che non è per nulla facile snodare un cane pieno di nodi senza fargli male!!!

Ci sono poi razze come il barboncino, il cui pelo è “a crescita continua” e quindi richiede frequenti tagli e sistemazioni per rendere questo simpatico cagnolino un po’ più ordinato.

Parliamo di cuccioli…dicono che bisogno abituare i cani fin da piccoli…ma i cuccioli non possono essere lavati…consentite le “visite a vuoto”?

toelettatura cucciolo

Tutti i cuccioli sono i benvenuti nella mia toelettatura anche solo per conoscerci e abituarli ai rumori! Detto ciò vorrei specificare che non è del tutto vero che i cuccioli non si possono lavare!

L’importante è non dare al lavaggio la priorità assoluta! È buona cosa dare al cucciolo il tempo di abituarsi alla nuova casa, ai nuovi genitori e ai nuovi ritmi, accettando almeno per qualche tempo che il piccolo conservi il suo “odore”.

Una volta che il cucciolo ha trovato la sua tranquillità in casa, si può cominciare a pensare di lavarlo, assicurandosi che l’asciugatura avvenga perfettamente e senza causare scottature alla sua pelle delicatissima.

Per questo è fondamentale che se ne occupi un professionista che dispone di apparecchiature idonee, evitando che il cucciolo esca umido o bruciacchiato.

Come rendi la toelettatura meno stressante per il cane?

I cani, salvo rare eccezioni, non amano i toelettatori!

Per quanto ci impegniamo a fare del nostro meglio per risultare loro simpatici, di certo preferirebbero di gran lunga la compagnia di qualcun altro.

Cosa faccio io per piacere a un cane? Provo a guadagnarmi la sua simpatia e la sua fiducia con tante carezze e qualche piccolo premio goloso!

Gli parlo spesso usando toni dolci e pacati. Lo maneggio con dolcezza ma anche con sicurezza (mai mostrare ad un cane che non sei davvero convinta di quello che stai facendo…ne approfitterebbe per fare tanti capricci!).

Resta comunque il fatto che, così come ci saranno sempre cani felici di andare in toelettatura, allo stesso modo ci saranno quei soggetti a cui il lavaggio o il phon proprio non va giù!

Quando arriva un cane particolarmente spaventato hai una tecnica particolare per rilassarlo?

Quando un cane è particolarmente spaventato, bisogna dargli il tempo di ambientarsi. Generalmente lascio che il cane mi annusi e non mi metto subito al lavoro. Evito movimenti e manovre brusche, cerco di non toccare subito le parti più sensibili del corpo (la testa e le zampe) e utilizzo un tono di voce rassicurante.

Molti cani amano essere toccati sul petto, si rilassano molto, perciò quando li metto in vasca, usando il dorso della mano li accarezzo sotto il collo e di solito, con un po’ di pazienza, si calmano.

Usi gli stessi prodotti per tutti i cani o ci sono delle differenze?

Utilizzo prodotti specifici in base al tipo di pelo che ha l’animale. Se il cane ha il pelo bianco scelgo uno shampoo per manti banchi che esalti la naturale luminosità del mantello. Ai cani con pelo lungo applico sempre il balsamo per rendere la snodatura meno stressante.

Ci sono poi casi in cui si rende necessario l’utilizzo di shampoo antiparassitari o medicati.

Cos’è lo stripping del pelo? Lo fai anche tu?

Lo stripping è una tecnica di toelettatura che si utilizza nelle razze di cani con pelo ruvido (Schnauzer, Westie, Bassotti ecc) e consiste nel rimuovere meccanicamente (strappare) il pelo morto.

Si può praticare utilizzando solo le mani oppure con l’ausilio di strumenti apposti (coltellini, polveri, pietre , slanatori, ditali ecc…). È un lavoro lungo e non facile perché se fatto con noncuranza potrebbe causare dermatiti al cane.

Ho fatto diversi stripping durante il mio corso di formazione perciò lo pratico senza problemi, ovviamente sempre su appuntamento visto il tempo che richiede.

Fate anche la pulizia dei denti?

…posso dirvi solo che ci stiamo organizzando…ma al momento no.

E i bagni antiparassitari?

Certo che si. Effettuiamo bagni antiparassitari e anche bagni medicati se si presenta la necessità. Se il cane sta seguendo una terapia è possibile anche portare il proprio shampoo.

Taglio unghie e rasatura sottopiedi?

Il mio servizio include sempre il taglio delle unghie, la rasatura della zampe, la regolazione del pelo delle orecchie e la spremitura delle ghiandole perianali.

È tutto incluso. Salvo diverse richieste da parte del proprietario.

Oggi basta un corso online e di fatto puoi già aprire una toelettatura. Tu hai fatto un corso impegnativo, Perché? In fondo non cambiava nulla…

Non cambiava nulla? Io non la penso così…

Purtroppo è vero nel nostro paese la figura professionale del toelettatore non viene riconosciuta e per questo chiunque può svegliarsi la mattina e decidere di fare questo lavoro! Magari seguendo un corso online o addirittura senza nemmeno quello…

Io ho scelto invece di imparare una professione facendo moltissime ore di pratica.

Ho seguito un corso per 7 mesi affiancando una professionista 8 ore al giorno.

Durante le prime settimane di corso per farmi prendere pratica e velocità, mi occupavo esclusivamente del lavaggio.

Poi ho iniziato ad asciugare i cani, a tagliare le unghie, a rifilare le code e le orecchie e infine ho imparato i vari tagli.

È stata davvero dura, ma mi sono divertita un sacco! Non che la teoria non serva (ho letto anche diversi libri!) ma è la pratica che fa la differenza!

Chiama subito per prendere l’appuntamento!

 045-2068591

2017-01-30T09:04:22+00:00